PATENTE PER MOTO IN PROVINCIA DI LECCO

Dal 2013 per guidare i motocicli sono disponibili tre tipologie di patenti: A1, A2 e A, tutte

Dal 2013 per guidare i motocicli sono disponibili tre tipologie di patenti: A1, A2 e A, tutte ottenibili presso Autoscuola Centauro.

Le tre tipologie di veicoli A1, A2, A3 si differenziano tra di loro perché danno la possibilità di guidare motocicli con diverse potenze e sono conseguibili in base all’età del conducente.

Si suddividono in:

  • Patente A1: conseguibile a 16 anni e permette di guidare motocicli leggeri con cilindrata massima fino a 125 cm³, potenza massima di 11 kW e rapporto potenza/peso non superiore a 0,1 kW/kg. Questa patente consente inoltre di guidare tricicli di potenza superiore a 15 kW e macchine agricole che non superano i limiti di sagome dei motoveicoli;
  • Patente A2: si consegue a partire dall’età di 18 anni e permette di guidare motocicli con potenza inferiore ai 35 kW con un rapporto potenza/peso non superiore a 0,2 kW/kg e che non risultino dei derivati di versioni superiori che presentano una potenza doppia;
  • Patente A3: la patente di tipo A permette a coloro che hanno un età superiore ai 21 anni di guidare tricicli con potenza superiore a 15 kW; a chi ha un’età superiore ai 24 anni, motoveicoli a due ruote, senza carrozzetta (categoria L3e) o con carrozzetta (categoria L4e), con motore di cilindrata superiore a 50 cm³ se a combustione interna e una velocità massima per costruzione superiore a 45 km/h. 

    Il limite d’età scende da 24 a 20 anni nel caso in cui si possiede la patente A2 da almeno due anni. 

L’ottenimento di queste patenti si articola in due prove: la classica scritta e quella pratica. Coloro che possiedono la patente di tipo B e vogliono conseguire la patente di tipo A dovranno effettuare solo l’esame pratico.